Visualizzazione post con etichetta Sei libero: perchè non te ne accorgi?. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Sei libero: perchè non te ne accorgi?. Mostra tutti i post

lunedì 2 dicembre 2019

Il senso di colpa

Assieme alla paura è il cancro emotivo più diffuso nella razza umana, e fino a quando non ce ne sbarazzeremo, non potrà esserci più autostima e guarigione di noi stessi o della terra.
Perché ci sentiamo colpevoli? Perché la società, programma da “valori” ereditati, ci bombarda con un’infinità di cose per cui sentirsi colpevoli. Capite, è questo il punto. Molti dei limiti che definiscono un comportamento umano “accettabile” non sono nemmeno stati decisi dalle generazioni che li subiscono: sono stati ereditari. I valori della società in un dato periodo hanno ben poco e spesso niente a che fare con i valori del giusto e sbagliato, ma sono soltanto il concetto che quella società ha di cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, con un concetto spesso ereditato dal passato. Ad esempio una volta l’idea della schiavitù era accettata dalla nostra società, ma questo ha fatto forse della schiavitù un qualcosa di giusto? Naturalmente no, era un abominio. Gran parte di ciò che viene accettato nel mondo sarebbe rifiutato o ridicolarizzato se fosse istituito oggi per la prima volta.