Visualizzazione post con etichetta Rivista Novecento. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Rivista Novecento. Mostra tutti i post

giovedì 29 agosto 2019

La radio

Forse non è esagerato dire che la radio è stata l’invenzione più caratterizzante del Novecento: prima della radio, gli unici strumenti in grado di grandi distanze erano il telegrafo che, per i suoi limiti tecnici, non poteva operare esattamente in tempo reale, o il telefono, vincolato alla capillarità delle sue infrastrutture. Con la radiofonia, invece, si rendeva possibile trasmettere la parola praticamente dovunque ed istantaneamente.
La radio nacque alla fine dell’Ottocento, con le teorie di Maxwell ed i primi esperimenti di Hertz, ed acquisì il nome che porta oggi nel 1906.
Le prime prove di trasmissione e ricezione furono compiute dal russo Popov e dall’italiano Marconi nel 1896 e da quel momento fu un crescendo di risultati.