giovedì 18 aprile 2019

Poteri


La visione profonda, il quinto potere, è una spada che recide senza dolore tutti i tipi di sofferenza, come la paura, la disperazione, la rabbia e la discriminazione. Se usi i tuoi poteri di concentrazione, la visione profonda ti permette di vedere appieno l’oggetto su cui ti concentri: la concentrazione sull’impermanenza. L’impermanenza non è un’idea, non è un concetto: è un’intuizione, una visione profonda. Molti di noi cercano disperatamente di tenersi stretta una certa idea di stabilità e di permanenza, e quando sentono l’insegnamento dell’impermanenza sono presi dall’ansia. L’impermanenza, però, non è soltanto negativa, anzi può essere molto positiva. Tutto è impermalente, anche l’ingiustizia, la povertà, l’inquinamento e il riscaldamento globale. Certo, nella vita c’è incomprensione, c’è violenza, c’è disperazione, ma a loro volta sono cose impermanenti e proprio per questo possono essere trasformate, se abbiamo la visione profonda di come vivere nel momento presente. […]
Se sappiamo vivere in armonia con la visione profonda dell’impermanenza, non faremo tanti errori […]
Così smetteremo di correre verso il futuro, perdendo l’occasione di vivere la nostra vita, che è disponibile solo nel momento presente.

Riflessione mia.
L'ultima frase del post la trovo significativa. Personalmente l'ho capita e la sto mettendo in pratica stando in pensione. Diciamo la verità, noi occidentali abbiamo l'abitudine di correre, soprattutto quando lavoriamo. Noi donne poi...tra il lavoro, la casa da accudire, i figli da seguire...
Con la pensione, con i figli ormai adulti, diventa tutto più facile e si può seguire facilmente questi insegnamenti.
Ma chi non è nelle mie stesse condizioni esistenziali? Come può fare?

18 commenti:

  1. Cara Anna, crescendo ho capito molte cose, la vita frenetica che tutti noi facciamo ci fa invecchiare in fretta, purtroppo tutto questo lo vediamo sempre troppo tardi, quando sarebbe il momento della tranquillità.
    Ciao e buona giornata con una buona Pasqua con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te, caro Tomaso. Infatti io ho rallentato molto i miei ritmi, non corro più, cammino, mi fermo, mi guardo intorno e godo...
      Buona Pasqua anche a te e a chi ami. Abbraccio siempre <3

      Elimina
  2. In una società difficile e frenetica come quella Occidentale, imparare l'impermanenza e il distacco non è facile perché ci insegnano sin da quando siamo bambini a stare concentrari sul futuro, sul divenire, senza capire che non siamo padroni di nulla e non controlliamo niente se non noi stessi.
    Io ci lavoro sopra tutti i giorni, cercando di stare sempre concentrata sul presente e ricordandomi che nulla è eterno.
    Non funziona sempre, ma ogni giorno si migliora.
    Un grande abbraccio e buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto, non ricordo dove, una frase di Buddha che mi sono impressa nel cervello. Tutto ciò che ha un inizio, ha anche una fine.Fattene una ragione. E tutto andrà bene.
      Mi sto accorgendo che ha ragione.
      Ricambio gli auguri cara amica di vero cuore a te e famiglia. Abbraccio siempre tutto per te. <3

      Elimina
  3. Non mi intendo molto di cultura orientale, ma forse per noi donnine sempre incasinate basterebbe tagliarci cinque minuti di tempo.
    Dici che funziona?
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche dieci di minuti e sicuramente funziona, senza ombra di dubbio.
      Buona Pasqua di cuore a te e famiglia.
      Abbraccio siempre <3

      Elimina
  4. Argomento spinoso quello dell 'impermanenza soprattutto nel m mondo attuale dove è spesso anche confuso il controllare nella maniera giusta noi sessi.
    Proviamo ad essere più obbiettivi e giusti con il nostro io e forse avremo una visione più equilibrata anche con gli altri
    Un'idea impensabile, può essere.
    Una serena e felice Pasqua amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con il tuo pensiero Nellina bella ma penso anche che sia un pò utopico. Però possiamo provarci, perchè no? ...
      Buona Pasqua a te a famiglia cara amica <3 TVB

      Elimina
  5. Sono completamente digiuna di questo argomento, non saprei cosa dire. Dovrò documentari.
    Abbraccio siempre<3
    Buona Pasqua a te e ai tuoi familiari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sto documentando da poco tempo anche io. E mi sembra che riesco a trovare delle risposte che confesso la religione cristiana non mi dà. Argomento difficile da trattare qui.
      Buona Pasqua anche a te e famiglia cara, abbraccio siempre tutto per te. <3

      Elimina
  6. È un tema che ho iniziato da poco ad affrontare durante le sedute di yoga e non è molto semplice perché richiede un'analisi profonda di noi stessi e della nostra percezione del mondo: il senso è che dobbiamo accettare che tutto è un ciclo, che tutto nasce e muore e che non ha senso attaccarsi alle cose, alle persone e alle idee senza avere la consapevolezza che non dureranno per sempre.
    In passato sono arrivata a questo concetto per esperienze personali, ma sono contenta di poterne parlare anche con altre persone.
    Ti auguro buona Pasqua.
    Abbraccio siempre, cara amica di blog <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono più che d'accordo con te. E' anche per questo che mi sono avvicinata a leggere libri sul buddismo. Perchè vivere in funzione del futuro che non conosciamo e forse non conosceremo, quando non riusciamo neanche a vivere in modo intelligente il presente? Perchè accumulare cose, oggetti, perchè provare possesso per una persona, perchè la sofferenza, perchè la violenza, perchè correre... Domande che finora, confesso candidamente, non hanno ottenuto risposta dalla religione cristiana ed allora perchè non cercare altrove?
      Buona Pasqua cara amica di blog a te e famiglia, TVB siempre <3

      Elimina
  7. Se ho capito bene, il senso di questa profonda riflessione è che nulla dura in eterno e noi persone dobbiamo accettarlo.
    Giusto?
    Buonissima Pasqua, amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! Ed allora perché attaccarsi alle cose o alle persone, il possesso é decisamente negativo. Buona pasquetta a te con abbraccio 🤗 siempre <3

      Elimina
  8. Ciao Anna innanzitutto
    Auguri ancora di buone feste.

    Hai perfettamente ragione vivere il presente è la miglior cosa. Un tempo correvo ed ero sempre sotto stress, ora ,dopo aver capito che ci rimettevo in salute, ho cominciato a riflettere e sono giunta alla conclusione che non siamo eterni e quindi godiamoci quello che giorno per giorno la vita ci regala.
    Scusami ho letto solo ora il tuo commento da me su blogspot; certo che sì, puoi postare le poesie che ritieni più belle per il tuo blog.
    Un abbraccio 🌷🌺😍
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto grazie per le poesie. Poi ti dirò i link.
      Riguardo al post, anche io sto rallentando alla grande e mi sento decisamente meglio. Ciò mi da' la possibilità di godere il presente anche nelle sue sfumature. Vista l'ora ti auguro una bella serata festiva. 😘😘😘

      Elimina
  9. Ora come ora, con il pranzo di Pasquetta sullo stomaco, non riesco proprio a ragionarci bene sopra però ti dico che questo post è davvero più che interessante e appena potrò lo leggerò meglio.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao amica mia, non parlarmi di pranzi! Sono piena come un uovo 🥚 di Pasqua. Ti aspetto siempre <3

      Elimina