domenica 7 aprile 2019

Mentre


Mentre prepari la tua colazione, pensa agli altri,
non dimenticare il cibo delle colombe.
Mentre fai le tue guerre, pensa agli altri,
non dimenticare coloro che chiedono la pace.
Mentre paghi la bolletta dell’acqua, pensa agli altri,
coloro che mungono le nuvole.
Mentre stai per tornare a casa, casa tua, pensa agli altri,
non dimenticare i popoli delle tende.
Mentre dormi contando i pianeti, pensa agli altri,
coloro che non trovano un posto dove dormire.
Mentre liberi te stesso con le metafore, pensa agli altri,
coloro che hanno perso il diritto di esprimersi.
Mentre pensi agli altri, quelli lontani, pensa a te stesso,
e dì : magari fossi una candela in mezzo al buio.




Mahmud Darwish, poeta palestinese (1941 – 2008)

16 commenti:

  1. Molto bella. Purtroppo parole che cadono nel vuoto. È un brutto mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. E' davvero diventato brutto questo nostro mondo. Abbraccio siempre <3

      Elimina
  2. penso a tutto. ma non posso pensare per gli altri.
    buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un "per" che non quadra. Io direi "agli".
      Abbraccio siempre

      Elimina
    2. confermo il "per".
      abbracciao :)

      Elimina
    3. Sarebbe interessante approfondire il tuo pensiero...A domani

      Elimina
  3. Parole da leggere con il cuore in mano, parole che devono farci riflettere. Dire che il mondo è un brutto posto è troppo semplicistico, noi siamo parte del mondo e abbiamo il dovere di renderlo migliore per tutti, anche con delle semplici azioni, non dimentichiamoci mai che gli altri siamo anche noi.
    Un abbraccio cara amica di blog, siempre per te<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ultimamente vedo che il "noi" è diventato "io". Troppo individualismo. E nel solo nel reale ma anche nel virtuale dove spesso siamo indaffarati a mostrare la parte migliore della nostra persona. Eppure c'è sempre evidenziato un "io" che stona.
      Abbraccio siempre amica mia di blog. TVB <3

      Elimina
    2. Ti voglio bene anch'io <3

      Elimina
  4. Pensare agli altri dovrebbe essere un nostro dovere morale, perché se pensiamo solo a noi stessi le cose non cambiano mai in positivo.
    Poi c'è chi non lo fa e peggio per lui.
    Grazie per il post, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dall'alto dei miei quasi 66 anni, posso dire che stiamo andando in negativo. E credimi mi dispiace tanto perchè penso alle nuove generazioni...
      Abbraccio siempre cara per te. <3

      Elimina
  5. Grazie per avermi fatto scoprire questo poeta, le sue parole sono uno sprone a prenderci cura degli altri.
    Anche se non facciamo cose straordinarie, anche un piccolo pensiero può fare la differenza.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te. E se penso a quel che succede nella striscia di Gaza, credo che la poesia di questo poeta palestinese vada a pennello!
      Abbraccio siempre <3

      Elimina
  6. L'egoismo e l'indifferenza sono le piaghe di questo mondo.
    Se con un po' di buona volontà apriamo i nostri cuori agli altri, potremo sul serio fare miracoli.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono un pò restia a credere nei miracoli, ma credo che sia necessario aprire i nostri cuori agli altri.
      Scusami la franchezza e il mio pessimismo in tal senso.
      Abbraccio siempre cara <3

      Elimina