lunedì 28 gennaio 2019

Cosa c'è che non va?


Spesso ci chiediamo: “Cosa c’è che non va?”
Così facendo facciamo venire a galla semi dolorosi di angoscia. Proviamo dolore, rabbia e depressione e produciamo alcuni semi della medesima natura. Saremmo molto più felici se cercassimo di restare in contatto con i semi buoni e gioiosi che sono in noi e attorno a noi.
Dovremmo imparare a chiederci: “Cosa c’è che non va bene?” e restare in contatto con questo. Ci sono tante cose, nel mondo esterno e in quello del corpo, delle sensazioni, delle percezioni e della coscienza, che sono sane, rigeneranti e benefiche. Se ci fissiamo, se ci confiniamo nella prigione del nostro dolore, perderemo di vista questi fattori benefici.
La vita è piena di meraviglie: il cielo azzurro, la luce del sole, gli occhi di un bimbo.
Il respiro, ad esempio, può essere molto gradevole. Io mi godo il respiro tutti i giorni. Molti però apprezzano la gioia di respirare solo quando c’è l’asma o il naso è intasato. Non c’è bisogno di aspettare l’asma per gustare il respiro.
Essere consapevoli di questi preziosi fattori di felicità è già pratica della retta presenza mentale. Fattori di questo genere sono dentro di noi e tutt’intorno a noi. Possiamo goderne in qualsiasi momento della vita. Allora i semi della pace, della gioia e della felicità si insedieranno dentro di noi e diventeranno forti.
Il segreto della felicità è la felicità.
In ogni luogo, in ogni momento ci è dato di godere del sole, della reciproca presenza, del miracolo del respiro. Non c’è bisogno di andare lontano. Possiamo essere in contatto con tutto questo proprio adesso.
La pace è ad ogni passo di Thich Nhat Hanh

4 commenti:

  1. L'argomento del libro è interessante, lo metto in lista per il prossimo acquisto.
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti io lo sto leggendo da qualche tempo e mi accorgo che mi insegna... Buona serata a te 😄😄😄

      Elimina
  2. Non va il rispetto dell'altro.
    Ciao Farfalla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse dovresti leggere questo libro per intero, sicuramente troverai una risposta. Ciao Gus

      Elimina